(VIDEO) Virtus Aversa stoppata tra le mura amiche

Nulla da fare per la Virtus Aversa che incappa in una giornata da dimenticare al PalaJacazzi e si arrende 3-0 contro la Delta Group Porto Viro.

Una prestazione opaca dei ragazzi del presidente Di Meo che non riescono praticamente mai a trovare le misure della formazione della provincia di Rovigo e permettono agli ospiti di ritornare a casa con 3 punti preziosi per la classifica.

PRIMO SET. Partenza sprint dei normanni che si portano sull’8-4 e danno speranze ai tifosi presenti al palazzetto ma è un fuoco di paglia perché la Delta Group riesce prima ad accorciare e poi a conquistare il pareggio a quota 13. Gli ospiti poi riescono ad allungare fino al 15-18 e coach Sandro Passaro chiama subito time-out. Questione di minuti e il tabellone dice 16-20, secondo ‘stop’ per la formazione normanna. Ma non c’è reazione, si chiude 19-25.

SECONDO SET. Punto a punto fino al primo allungo della Delta Group Porto Viro: 9-12 e time-out da parte dell’allenatore della Wow Green House Aversa. Zamagni al centro passa per il +4 (12-16) e c’è una nuova sospensione del gioco. Lyutskanov prova a lanciare i suoi almeno con una bella pipe ma purtroppo non cambia il risultato: si cambia campo 18-25.

TERZO SET. Errore di Canuto in ricezione, chiude Sperandio al centro ed è 8-10. Primo time-out che viene ripututo quando Porto Viro si regala il punto dell’8-12. Barotto con un monster block porta la contesa sull’11-18, sempre sette i punti di vantaggio degli ospiti quando coach Morato si gioca il suo primo time-out (15-22) dopo un timido rientro dei normanni. Finisce 17-25, set e match per la Delta Group.


Le interviste post gara Virtus Aversa – Porto Viro

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100034 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!