A fuoco lavatrice, soccorsi nonna e nipotino

Una donna anziana e il nipotino, un bimbo di due anni, sono stati soccorsi dal personale del 118 dopo avere respirato fumo a seguito del rogo di una lavatrice che si trovava sul terrazzo del loro appartamento di via Lanzarini, in zona San Donato a Bologna.

Le fiamme – per cause ancora da chiarire – si sono sprigionate dall’elettrodomestico intorno alle 11.30 e la coltre di fumo ha invaso l’appartamento finendo per essere respirata dal piccolo e dall’anziana.

Sul posto – per domare l’incendio – sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una autoscala e una autobotte, oltre agli operatori del 118 che si sono presi cura della nonna e del nipote e ai Carabinieri.

A Ravenna una scuola media, la ‘Don Minzoni’ di via Cicognani, è stata chiusa in serata su ordinanza del sindaco della città romagnola a causa di un incendio divampato attorno alle 18.30.

Il provvedimento riguarderà almeno la giornata di domani a causa del fumo che ha impregnato l’edificio e della necessità di controllare agibilità e impianti elettrici.

I problemi maggiori si sono concentrati sull’aula degli strumenti musicali andata distrutta con danni stimati approssimativamente in decine di migliaia di euro.

Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, sono giunti Polizia Locale e Carabinieri per chiudere quel tratto di strada.

A lanciare l’allarme, sono stati alcuni residenti.

A scuola non c’erano studenti per via dell’ultimo giorno delle vacanze pasquali. Le fiamme sono partite da un pallet di legno esterno all’edificio.

Da lì si sono propagate a mascherine da smaltire e poi alle finestre e quindi all’interno della scuola. Tra le varie ipotesi, non si esclude il gesto di un balordo.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100946 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!