Aversa. Il violinista Simon Zhu sarà in concerto a San Francesco

Una ricca ed intensa stagione musicale avrà inizio il 17 maggio alle ore 19.30 presso la chiesa di San Francesco ad Aversa.

Il primo concerto vedrà protagonista un talento mondiale del violino: Simon Zhu.

Il violinista ventitreenne nato a Tubinga in Germania ma di origini asiatiche, è l’ultimo, in ordine temporale ad aver vinto il Premio Paganini.

Simon Zhu

Infatti il giovane musicista si è affermato il 27 ottobre scorso alla 57ma edizione del più prestigioso concorso al mondo per i violinisti.

Zhu però non è stato una sorpresa al Paganini, in quanto nonostante la giovanissima età, le sue affermazioni internazionali in concorsi di prestigio iniziano quando aveva quindici anni con il primo premio al “Georg Philipp Telemann“ a Poznan, Polonia, trionfa poi alla 34.ma Competizione Internazionale di Valsesia Musica (2018), ed il Primo Premio al Zhuhai Mozart Competition (2019) solo per citarne alcuni.

“Non è stato semplice avere in città Simon Zhu- dichiara Giuseppe Lettieri giornalista e promoter culturale- poiché il concerto del venerdì non era previsto, ma ci siamo riusciti grazie al Maestro Cascio e all’associazione Iervolino, che da anni promuovono la vera Musica in provincia di Caserta, e soprattutto alla sensibilità del violinista che ha deciso di sposare la causa del restauro dell’organo seicentesco di San Francesco, come già in passato hanno fatto alcuni suoi colleghi”.

“Il concerto sarà gratuito ma volendo si potrà lasciare una piccola offerta, che contribuirà a questa importante mission avviata dal rettore del bellissimo monumento aversano don Pasqualino De Cristofaro e dall’associazione Amici di San Francesco presieduta da Mariano Di Nardo”.

“Proprio il caso di dire che la Musica aiuta la Musica. Zhu oggi rappresenta il presente e soprattutto il futuro dello strumento caro al grande Paganini”.

Il concerto inizierà alle ore 20 venti circa ma prima sarà presentata anche la stagione aversana che vedrà molti appuntamenti musicali fino a fine giugno.

“Ma non voglio anticipare altro se non il fatto che non solo per il violino, ma anche per il pianoforte ci saranno grandi momenti musicali. Con il concerto di venerdì 17 Maggio partono una serie di iniziative in tutta la provincia ma ad Aversa toccherà il ruolo di protagonista”.

“Così l’antica contea Normanna, terra natale di grandi musicisti come appunto Cimarosa Jommelli ed Andreozzi, è davvero una capitale della Musica con la emme maiuscola. Negli ultimi anni solo chiacchiere, promesse e illazioni, qualche impresario in angustie, ma nessun aiuto né progetti concreti per Aversa capitale della Musica. Vi aspetto a San Francesco per assistere ad un grande momento musicale con un talento eccezionale. Dunque per un’oretta spegnete o silenziate i cellulari e collegativi alla grande musica insieme a noi”.

In programma musiche di Bach, Eugene Ysaye e Niccolò Paganini di cui Zhu eseguirà i Capricci n.5, 7,9, 20 e 24. Location dell’evento sarà appunto la chiesa di San Francesco delle monache, a due passi dal municipio, massimo capolavoro del barocco campano fuori le mura di Napoli, che con i suoi quadri dipinti dai grandi protagonisti della pittura barocca, da Ribera a Piatro da Cortona, da Francesco De Mura al Guercino, costituisce uno dei più preziosi gioielli del patrimonio artistico aversano.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101330 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!