Lo sguardo del bambino ferito all’ospedale bombardato a Kiev

Almeno un bambino è rimasto ferito oggi in seguito ad un attacco russo che ha colpito l’ospedale pediatrico Okhmatdyt di Kiev.

Lo ha riferito su Telegram Daria Zarivna, consigliera dello staff del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che ha pubblicato una foto del bambino ferito.

“‘Okhmatdyt’, Kiev. Il mondo intero dovrebbe vederlo. Questo è il nuovo Bucha. Questo è il nuovo terrore dei russi”, si legge nel messaggio che accompagna la foto.

L’immagine mostra il bimbo con il viso insanguinato in braccio ad una donna.

In un messaggio precedente Zarivna aveva scritto: “I russi hanno colpito le città ucraine con un attacco combinato, a Kiev, purtroppo, si sa dei danni all’ospedale pediatrico. Questo è terrore”.

“La Russia non può non sapere dove volano i suoi missili e deve essere ritenuta pienamente responsabile di tutti i suoi crimini: contro le persone, contro i bambini, contro l’umanità in generale. È molto importante che il mondo non rimanga in silenzio e che tutti si rendano conto di ciò che la Russia è e di ciò che sta facendo”, conclude Zelensky.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102259 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!