A SMCV “L’odore della Terra”: presentazione nuovo libro di Gianluca La Pietra

Nell’ambito della rassegna culturale “Teatri di Lettura”, giunta alla seconda edizione, si terrà giovedì 20 aprile alle ore 18.00, la presentazione del libro “L’odore della Terra” dello scrittore esordiente Gianluca La Pietra, nativo di Arpino, in provincia di Frosinone.

Molto legato al territorio della Terra di Lavoro, La Pietra, dopo il lancio nella propria regione avvenuto nell’autunno 2022, ha scelto di presentare il suo testo in provincia di Caserta.

L’evento avrà luogo nella suggestiva sala lettura della biblioteca comunale della città di Santa Maria Capua Vetere “F. Pezzella”.

Una location dal tratto evocativo, che si presenta alla stregua di un’”arca” della condivisione e della conoscenza, alla cui cura sovrintendono la passione e la straordinaria abnegazione di Vincenzo Oliviero; costante anche l’interfaccia dell’assessorato alla cultura, la cui titolare, Anna Maria Ferriero, è sugli scudi per avere come cifra distintiva della sua illuminata gestione l’incentivazione di ogni iniziativa che ha come scopo quello di promuovere il comparto culturale.

In dialogo con la moderatrice e consulente editoriale Stefania Sparaco (in foto a sx) dello studio Dante&Ipazia, Gianluca la Pietra, con il garbo che contraddistingue la sua maniera narrativa, condurrà coloro che interverranno attraverso il racconto di un esodo, quello di Francesco, che lascia la famiglia, la vita da contadino e il suo paese, in profonda crisi economica e sociale, e tenta di emanciparsi a Williamsburg, quartiere newyorkese abitato da emigranti.

La voglia di riscatto per una vita migliore, per sé e per la sua famiglia, porterà Francesco a guadagnare abbastanza denaro, che lui spedirà alla moglie rimasta in Italia. Il sogno di un ritorno a casa e di un’esistenza senza affanni si scontrerà con la realtà, che ricondurrà Francesco al punto di partenza. L’odore della terra è un racconto appassionante, che affronta lo spaccato di vita che ha coinvolto tantissime famiglie italiane, soprattutto meridionali, nel periodo in cui è ambientato. Vivendo in modo avvilente la crisi economica che colpisce il proprio paese, Francesco decide a malincuore, e con l’incombenza di ansie e paure dettate dai pensieri rivolti ad un futuro incerto, di emigrare negli Stati Uniti. Gianluca La Pietra ha una scrittura semplice, scorrevole e coinvolgente, ove si apprezzano la mancanza di artifizi e pretenziosità verbali: l’intento è quello di narrare una vicenda che possa essere comprensibile a tutti, inclusi quelli che non posso darsi conto di un’epoca che praticamente non esiste più.

Le pagine guida del racconto saranno lette dal vivo dall’attrice Anna de Vincenzo, mentre la superba cornice della sala e dei suoi 45 mila volumi e oltre, le musiche di George Gershwin dalla sala del suono, contribuiranno a creare la giusta dimensione facendo da sfondo impareggiabile ad un momento di condivisione della cultura che non mancherà di emozionare.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101769 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!