Tenta di rubare dalla cassetta delle offerte

Tenta di rubare dalla cassetta delle offerte: arrestato.

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 46enne per il reato di tentata rapina.

Un fedele si trovava seduto all’interno della Parrocchia di Sant’Antonio in attesa della messa quando ha sentito dei rumori provenire dal fondo della chiesa e, voltandosi, ha visto un uomo che, con un cacciavite ed una torcia, stava tentando di estrarre le monete dalla cassetta delle offerte.

Si è avvicinato per farlo smettere e il 46enne lo ha minacciato di ritorsioni e ha tentato di allontanarsi dal luogo sacro.

Appena fuori è stato fermato da un passante e dallo stesso richiedente l’intervento, che nel tentativo di trattenerlo è stato graffiato alle braccia.

I poliziotti delle Volanti dell’UPGSP sono intervenuti prontamente e lo hanno arrestato sequestrandogli un cacciavite di grosse dimensioni.

Scassina la porta con un crocifisso e ruba 10 euro di offerte

Tanta fatica per pochi spiccioli di refurtiva, ma l’indignazione di fedeli e residenti è tanta. Teatro del misfatto è la piccola Chiesa dei Re Magi della frazione Olona di Induno Olona.

E’ accaduto lo scorso marzo 2023.

Uno sconosciuto, ripreso dalle telecamere di videosorveglianza, si è introdotto in chiesa e ha forzato l’antica porta in legno della sacrestia utilizzando un crocifisso come perno per aprirla.

Il bottino è però magro, anzi, magrissimo: nemmeno dieci euro in monete ottenuti da due cassettine delle offerte.

Il ladro è rimasto nella chiesetta per parecchi minuti prima di andarsene a mani quasi vuote, lasciando dietro di sé i danni dello scasso e la rabbia di chi frequenta e si prende cura del piccolo edificio sacro olonese, che non è nuovo ad episodi del genere.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101330 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!